Tirreno - Palio di Fucecchio 2015

Tra 5 secondi verrai rindirizzato alla diretta completa. Se non vuoi attendere clicca qui

Tirreno - Palio di Fucecchio 2015

http://iltirreno.gelocal.it/empoli/cronaca/2015/03/18/news/liveblog-il-palio-di-fucecchio-minuto-per-minuto-1.11069743 |*| URL evento: NON cancellare |*|

  • Batteria coi purosangue non ancora partita, si tende nuovamente il canape #paliofucecchio http://pbs.twimg.com/media/CB6pku7WEAAwCZ6.jpg

  • Il fantino Alessio Migheli sul palco dopo aver vinto entrambe le batterie a cui ha preso parte #paliofucecchio http://pbs.twimg.com/media/CB6sU-3W4AA9nVR.jpg

  • Quinta batteria: 1* Tavel Pontadour (Topalli), 2* Matato (A.Coghe), 3* Nunteregghepiu (Mannucci). Ad ora la batteria più bella, conclusasi al fotofinish.
    Commenta ()
  • Quinta batteria, conduce Matato, poi battuto da Tavel Pontadour #paliofucecchio http://pbs.twimg.com/media/CB6vmRVW0AATEsy.png

  • Sesta batteria: 1* Questione d'Amore (Arri), 2* La via da Clodia (Bartoletti), 3* Quisario (Topalli). Bella gara del giovane Federico Arri: al Palio ci sarà?
    Commenta ()
  • Settima e ultima batteria: 1* Rijhaid (Caria), 2* Nottifrimmesmai (Topalli), 3* Djib (Arri). La giornata di corse si conclude qui.
    Commenta ()
  • Una delle batterie di Pasquetta (Foto Agenzia Carlo Sestini)

    Commenta ()
  • Tanti ragazzi in Buca per le corse di Primavera (Foto Agenzia Carlo Sestini)

    Commenta ()
  • Il pubblico a bordo pista per le corse di Primavera (Foto Agenzia Carlo Sestini)

    Commenta ()
  • Sul verrocchio Gennaro Milone (Foto Agenzia Carlo Sestini)

    Commenta ()
  • Il fantino Migheli protagonista in Buca con due vittorie (Foto Agenzia Carlo Sestini)

    Commenta ()
  • Tante famiglie hanno deciso di trascorrere la Pasquetta in Buca (Foto Agenzia Carlo Sestini)

    Commenta ()
  • Seconde corse di primavera: in luce su tutti Alessio Migheli. Secondo appuntamento con le corse di primavera ancora una volta nel segno di Alessio Migheli: il fantino nato a Siena trentuno anni fa ha infatti vinto entrambe le batterie a cui ha preso parte, una delle quali coi purosangue. L'altra, invece, l'ha portata a casa con Nanneddu, che nonostante abbia nove anni sembra veramente pronto per tentare di vincere il Palio un'altra volta, come fece sotto la pioggia nel 2011 con Giuseppe Zedde in Sant'Andrea. Migheli, che viene da una famiglia di fantini (il padre e lo zio hanno corso il Palio di Siena), non è stato l'unico a mettersi in luce in Buca d'Andrea: anche Andrea Coghe (figlio di Massimo Coghe, vincitore nel 1998 a Fucecchio) e Adrian Topalli hanno fatto vedere che potrebbero tranquillamente rientrare nel lotto dei dodici fantini che si lotteranno il cencio il prossimo 24 maggio. Buone notizie anche da Francesco Caria (che sarà squalificato per il Palio), Simone Mereu (vincitore lo scorso anno) e da Federico Arri, anche lui in aria di debutto, forse coi colori di Sant'Andrea. Per quanto riguarda i cavalli - oltre al prima citato Nanneddu - ci sono altri esemplari con cui potersi "divertire" il 24 maggio: Narcisco è uno di questi ed infatti la corsa probabilmente più bella è stata quella in cui Narcisco e Nanneddu si sono contesi la vittoria nella terza batteria, col secondo che ha avuto la meglio sul primo. Altra conferma il "fucecchiese" Tavel Pontadour, portato alla vittoria dal fantino che l'allena: Adrian Topalli. Tavel l'anno scorso corse il Palio in Porta Bernarda proprio con quell'Alessio Migheli che prese la testa ma venne risucchiato dal "missile" Bomario da Clodia, oggi assente alle corse e forse destinato al Palio di Ferrara, che si corre la settimana dopo Fucecchio. Da tenere d'occhio anche Bovskaja da Clodia, oltre a Questione d'Amore e Rijhaid, tutti animali che non hanno mai corso il Palio ma che potrebbero rientrare nel lotto, anche se su questo l'ultima decisione spetta ai capitani, i quali ogni anno danno vita ad un gruppo omogeneo o meno, magari con due/tre equini sopra la media e gli altri destinati alle briciole. Questo almeno sulla carta, perchè la storia del palio è piena di vittorie inaspettate (si veda Torre nel 2013 o Porta Bernarda nel 2008). Per cui - se non ottiene in sorte proprio l'ultimo cavallo - si può sperare, quantomeno di andare in finale, magari per danneggiare la rivale più quotata. Il prossimo appuntamento è previsto il 26 aprile e - stranamente - non sarà preceduto dalle corse a Pian delle Fornaci, che quest'anno hanno chiaramente danneggiato Fucecchio ma anche se stessa, coi cavalli divisi a metà fra i due eventi. Pian delle Fornaci dove sono rimasti i fantini più "senesi" come Luigi Bruschelli ed Andrea Mari, oltre a Giovanni Atzeni che stavolta ha preferito dare forfait ma che storicamente alle corse di primavera si è sempre fatto vedere, magari rimanendo nell'ombra perchè non ha più niente da dimostrare. Di questi tre sia Mari che Atzeni sono comunque destinati a trovare posto a cavallo per il Palio mentre sul fronte Bruschelli tutto tace, senza contare che ora c'è anche il ventenne figlio Enrico (detto "Bellocchio") nel giro dei fantini. Fra 20 giorni le dirigenze fucecchiesi avranno l'ultima possibilità di vedere cavalli e fantini all'opera: da lì in poi sarà Palio, con tutto quello che ne deriva.
    Commenta ()
  • Riepilogo della giornata di corse. Le batterie sono state sette, di cui una coi purosangue. Le mosse si sono succedute tutte più o meno tranquillamente, grazie anche alla prontezza di riflessi del mossiere Gennaro Milone che salvo sorprese dell'ultimissima ora sarà sul verrocchio pure il 24 maggio per la carriera. Il meteo ha graziato la giornata di corse e tutto si è svolto senza problemi. Una bella notizia, viste le spiacevoli vicende dello scorso anno, dalla rissa fra i fantini Alberto Ricceri e Sebastiano Murtas all'incidente purtroppo fatale per il cavallo Ora Basta. Di seguito i risultati nel dettaglio.
    Prima batteria: 1° Bovskaja da Clodia (Mereu), 2° San Vittore (Topalli), 3° Pergamo de Aighenta (Uccheddu). Bella batteria, grande rimonta di Mereu su Topalli.
    Seconda batteria:1° Quintana Roo (Coghe A.), 2° Brigantes (G.Zedde), 3° Quercino (D.Pes). Brigantes primo fino all'ultima curva, poi passato da Quintana Roo.
    Terza batteria: 1° Nanneddu (Migheli), 2° Narcisco (Mereu), 3° Nadir de Mores (Pusceddu). Grande corsa fra due trionfatori in Buca (Nanneddu nel 2012 e Narcisco nel 2011).
    Quarta batteria (corsa dai purosangue): 1°Pajarito (Migheli), 2° Pic Nic (Gessa), 3° Blow (Chiavassa). Qui si è corso sui tre giri, come da tradizione per i purosangue, che a Fucecchio non vengono più impiegati dal palio straordinario del 2000.
    Quinta batteria: 1° Tavel Pontadour (Topalli), 2° Matato (A.Coghe), 3° Nunteregghepiu (Mannucci). Una bella corsa veramente, conclusasi al fotofinish fra due cavalli di livello.
    Sesta batteria: 1° Questione d'Amore (Arri), 2° La via da Clodia (Bartoletti), 3° Quisario (Topalli). Bella gara del giovane Federico Arri: al Palio ci sarà?
    Settima e ultima batteria: 1° Rijhaid (Caria), 2° Nottifrimmesmai (Topalli), 3° Djib (Arri). Rijhaid era un esordiente assoluto, però ha veramente impressionato. E anche Nottifrimmesmai si è confermato.
    Commenta ()
  • A Pian delle Fornaci sorride Andrea Coghe.
    A Pian delle Fornaci si è messo in luce Andrea Coghe, che ha vinto due delle sei batterie corse. Buoni segnali anche da Alessio Migheli e Adrian Topalli. Di seguito i risultati:
    Prima batteria: 1° Reverenda madre (A.Coghe), 2° Rijhaid (Caria), 3° Rania du Nord (Brodu);
    Seconda batteria: 1° Lauretta mia (A.Coghe), 2° Sunesina (Pusceddu), 3° Sogni (Siri);
    Terza batteria (purosangue): 1° Nonmeloricordo (Pusceddu), 2° Carosello (Vicino), 3° Capitan America (Mulas);
    Quarta batteria: 1° Nottifrimmesmai (Topalli), 2° Rombo de Sedini (Zedde G.), 3° Nabilia Saura (Siri),
    Quinta batteria: 1° Bomario da clodia (Migheli), 2° Rasta di Montalbo (Pusceddu), 3° Quintana (Murtas);
    Sesta batteria (purosangue): 1° Blasco (Giannetti), 2° Topolino (Pusceddu), 3° Panterina (A.Coghe).
    Commenta ()
  • Pochi giorni e scatta il torneo di calcetto delle contrade.
    Partirà fra una settimana esatta il torneo di calcetto delle contrade, che ogni anno riempie il palazzetto dello sport con centinaia di contradaioli. Di seguito i gironi ed il programma della competizione vinta da Sant'Andrea lo scorso anno:

    Girone A: Sant'Andrea, Borgonovo, Samo, Porta Bernarda.
    Girone B: Torre, Massarella, Querciola, San Pierino.
    Girone C: Cappiano, Botteghe, Ferruzza, Porta Raimonda.

    14/4: Sant'Andrea vs Borgonovo (ore 21)/ Porta Bernarda vs Samo (ore 23).
    15/4: Torre vs Massarella (ore 21)/ Querciola vs San Pierino (ore 23).
    17/4: Ferruzza vs Raimonda (ore 21)/ Botteghe vs Cappiano (ore 23).
    21/4: Porta Bernarda vs Sant'Andrea (ore 21)/ Samo vs Borgonovo (ore 23).
    22/4: Torre vs San Pierino (ore 21)/ Querciola vs Massarella (ore 23).
    24/4: Porta Raimonda vs Botteghe (ore 21)/ Cappiano vs Ferruzza (ore 23).
    27/4: Samo vs Sant'Andrea (ore 21)/ Borgonovo vs Porta Bernarda (ore 23).
    28/4: Querciola vs Torre (ore 21)/ San Pierino vs Massarella (ore 23).
    29/4: Cappiano vs Porta Raimonda (ore 21)/ Botteghe vs Ferruzza (ore 23).

    Alla fase ad eliminazione diretta si qualificano le prime due di ogni girone e le due migliori terze. Si parte coi quarti (5,6,7,8 maggio) per arrivare alle semifinali (11 e 12 maggio) fino alla finalissima del 15 maggio.
    Commenta ()
  • Le quotazioni dei fantini a 45 giorni dal Palio.

    I promossi

    Alessio Migheli: era chiamato alla vittoria lo scorso anno, quando montava Tavel Pontadour in Porta Bernarda. Balzò in testa ma poi venne risucchiato da Bomario da Clodia; da anni è chiamato alla consacrazione definitiva e questo potrebbe essere l'anno buono, visto che a Fucecchio sta dimostrando tanto. Sembra maturo per dire la sua e in molti lo danno vicino alla Ferruzza.
    Adrian Topalli: dalla sua ha la fortuna (ed il merito) di allenare tanti cavalli che poi corrono il Palio. Dall'altra parte, invece, paga lo scotto di non essere nel giro dei fantini senesi, per cui spesso viene lasciato a casa quando il gioco inizia a farsi duro. Eppure le sue corse le ha vinte, quindi non si capisce perchè a 34 anni ancora non abbia avuto una chance a Fucecchio.
    Simone Mereu: se il Palio fosse una scienza esatta ogni contrada vorrebbe e dovrebbe montarlo a cavallo. Ma il Palio è un mondo a parte, dove strategie nascoste o palesi impediscono certi "matrimoni" che paiono più che scontati. Anche lui non è "senese" come tanti suoi colleghi ma questo non gli ha impedito di vincere due palii su tre a Fucecchio. Non vederlo a cavallo il 24 maggio sarebbe un delitto.
    Federico Arri e Andrea Coghe: sono giovani ma hanno fame di debutto. Arri è l'allievo di Bastiano, Coghe è il figlio di Massimino II: hanno il Palio nel sangue. Per Arri potrebbe esserci posto in Sant'Andrea, per Coghe a Massarella.

    I rimandati:

    Giuseppe Zedde: ad oggi non si è quasi mai visto in Buca, però ha un talento che altri non hanno. Nel 2012 fece un capolavoro con Sant'Andrea e per poco non lo replica lo scorso anno. Sarà sicuramente a cavallo il 24 maggio.
    Giovanni Atzeni: talmente forte e potente in piazza del Campo che non andrebbe nemmeno discusso. Per ora si muove nell'ombra ma chi se lo troverà in contrada potrà sperare in un grande Palio.
    Jonatan Bartoletti: non ha esattamente il fisico per correre a Fucecchio però è sempre "Scompiglio", per cui va rispettato. Se dovesse vincere a Fucecchio scriverebbe un capitolo di storia paliesca difficilmente ripetibile.
    Virginio Zedde: reduce da un infortunio, è da valutare. I numeri ce li ha, resta da vedere se recupererà in tempo. "Balla" tra San Pierino, Massarella e Porta Bernarda.
    Valter Pusceddu: il miglior "partitore" insieme a Bartoletti, nelle prime due corse ha giocato a nascondino. Le sue doti però sono indiscutibili. Il suo nome è associato a Cappiano, Botteghe e Torre.

    I bocciati:

    Andrea Mari e Luigi Bruschelli: hanno preferito virare sulle corse " di casa" a Pian delle Fornaci, non presentandosi per scelta a Fucecchio. Eppure l'anno scorso erano entrambi a cavallo per il Palio. Nel 2015 sarà più difficile, specie per Bruschelli che sembra aver puntato tutto su Siena. Per Mari ipotesi conferma in Porta Raimonda, anche se a Fucecchio ha tutto da dimostrare (a differenza di Siena).
    Commenta ()
  • Torneo delle contrade: le info sui biglietti. Il CDA dell'Associazione Palio delle Contrade ritiene opportuno rendere note quelle che saranno le modalità di vendita dei biglietti per l'edizione 2015 del Torneo di Calcetto delle Contrade.
    Considerato che la capienza del Palazzetto dello Sport di Fucecchio (Piazza Pertini) non potrà superare i 728 spettatori, è stato deliberato, in accordo con l'Assemblea generale, che nelle serate con due partite in programma (dal 14 al 29 aprile) verranno consegnati alle quattro contrade interessate 150 biglietti ciascuna in modo che sia effettuata la prevendita presso le rispettive sedi.
    Alla cassa del Palazzetto, quindi, saranno disponibili soltanto 128 biglietti, oltre a quelli eventualmente rimasti invenduti nelle prevendite presso le contrade.
    Nelle serate con una sola partita (dal 1 al 15 maggio) saranno invece consegnati 250 biglietti a ciascuna delle due contrade interessate (che svolgeranno l'attività di prevendita), mentre alla cassa del Palazzetto sarà possibile acquistare solo 228 biglietti (oltre ovviamente a quelli rimasti invenduti).
    Si raccomanda quindi, a chi fosse interessato ad assistere alle gare del Torneo di Calcetto, di acquistare i biglietti in prevendita o, nel caso, di presentarsi alla cassa del palazzetto in largo anticipo rispetto all'inizio delle gare.
    Il costo dei biglietti sarà pari ad € 2,00, senza distinzione tra interi e ridotti.
    Commenta ()
  • Tutti a caccia dei campioni in carica di Sant'Andrea per il torneo di calcetto:ecco le rose.

    Borgonovo: Gabriele Diolaiti, Filippo Cecconi, Andrea Paolini, Marco Di Pace, Emanuele Fefè, Luigi Zito, Matteo Bonamici, Alberto Ciurli, Alessio Botrini, David Bury, Alessandro Menichini, Andrea Cacace, Stefano Menichetti, Maicol Caroti. Stanno crescendo, possibile sorpresa.

    Botteghe: Federico Sollazzi, Davide Camilletti, Luca Camilletti, Alan Cecconi, Cesare Galligani, Matteo Palavisini, Lorenzo Sciapi, Giacomo De Santis, Lorenzo Sgherri, Lorenzo Palavisini, Claudio Sebastiani, Filippo Sollazzi, Giacomo Giani, Gabriele Sansossi. Molto forti davanti, se la giocano con tutti.

    Cappiano: Simone Bassi, Giovanni Bonsignori, Marco Brillanti, Iacopo Carli, Antonio Bozzi, Stefano Carli, Michele Brillanti, Andrea Fiaschi, Alberto Frediani, Michele Vivaldi, Loris Benvenuti, Marco Innocenti, Gianmarco Carli, Riccardo Buti, Alessandro Baronti. Una scommessa.

    Ferruzza: Lorenzo Talini, Edoardo Ceccardi, Denny Dami, Stefano Banchi, David Bennardi, Matteo Callari, Simone Mandorlini, Marco Cripezzi, Tommaso Sichi, Davide Paolieri, Lorenzo Sassi, Davide Bongiovanni, Enrico Bartali. Mix di esperienza e gioventù.

    Massarella: Jonathan Angerame, Giancarlo Malattino, Dario Buralli, Paolo Oliva, Simone Tacchi, Mattia Donati, Marco Bulleri, Micheal Grilli, Filippo Angelini, Sandro Pellegrini, Federico Baronti, Fabio Morelli, Federico Matteoni, Francesco Bardazzi, Elia Scarpa. Aggrappati ad Angerame.

    Porta Bernarda: Leonardo Riccio, Matteo Iulucci,Pietro Pilo, David Grancioli, Gianmarco Porciani, Lorenzo Riccio, Filippo Becherini, Enrico Becherini, Luca Botrini, Ronny Mucciacito, Daniele Di Pietro, Shpetim Cela, Andrea Nelli, Edoardo Brotini, Tommaso Sgherri. Si sono rinnovati ma ci sono anche alcuni dei grandi vecchi.

    Porta Raimonda: Alessandro Vigerelli, Stefano Volpi, Lorenzo Billi, Duccio Caponi, Giorgi Ezhishvili, Leonardo Vanni, Gianluca Lumia, Daniele Milazzo, Alessandro Mirenda, Mirco Maccari, Ludovico Ciarlelli, Marshall Peruzzi, Alessio Paolini, Simone Vanni. Forse un gradino sotto la rivale ma sono forti.

    Querciola: Stefano Colibazzi, Tommaso Paganelli, Emiliano Capodarca, Francesco Sprovvisto, Massimiliano Vaiani, Federico Santini, Enrico Capodarca, Antonio Rescigno, Marco Conte, Marco Colibazzi, Jacopo Conti, Mattia Frediani, Nicola Ceccarini, Simone Civitelli, Marco Venturi. Puntano a passare il girone.

    Samo: Marco Vigliotti, Alessandro Rossetti, Carlo Tommasino, Dario Freschi, Giulio Tonioni, Endrit Stafa, Rosario Zito, Loris Moriani, Giacomo D'Arrigo, Reda Mernissi, Alae Mernissi, Matteo Zito. Se superano il girone daranno noia a tutti.

    San Pierino: Sandro Di Nice, Gianmarco Riccioni, Marco Bagnoli, Davide Bagnoli, Jonathan Di Maria, Daniele De Simone, Simone Ceglia, Mirco Polizzi, Gianmarco Di Maria, Mario Speranza, Simone Cafaro, Fabio Fattori, Francesco Panchetti, Nico Caponi. Stesso discorso di Querciola, non hanno niente da perdere.

    Sant'Andrea: Daniele Atzori, Antonio Macaluso, Andrea Pellegrini, Mirco Cecconi, Jonathan Mangano, Elia Menichini, Gianni Morelli, Alessio Moriani, Isak Nokho, Maikol Pagliarulo, Leonardo Menichini, Errico Plo Roy, Francesco Sprovvisto. Campioni uscenti e favoriti, hanno giocatori di livello.

    Torre: Marco Auseretti, Andrea Noccioli, Maycol Incatasciato, Matteo Moroni, Matteo Sollazzi, Edoardo Parisi, Giorgio Frediani, Davide Menichetti, Andrea Bertolacci, Stefano Boschi, Massimo Campigli, Maurizio Buti, Manuele Venieri. Dipendono molto dall'apporto di Parisi ma Frediani è in grande forma.
    Commenta ()
  • Sant'Andrea - Borgonovo 5-2 (2 Pagliarulo, 2 Sprovvisto e autorete Cecconi per Sant'Andrea) / ( Di Pace e Botrini per Borgonovo)
    Commenta ()
  • Dalle tribune superiori #paliofucecchio Samo e Bernarda per ora 1-1: manca poco alla fine della prima frazione. http://pbs.twimg.com/media/CClTuF8WAAI1Wfp.jpg

  • Biglietti venduti totali 636: quasi tutto esaurito.
    Commenta ()
  • Porta Bernarda - Samo 1-1 (Grancioli per Porta Bernarda e Redae Mernissi per Samo). Impresa di Samo, che inchioda sul pari la favorita Bernarda. Risultato alla vigilia inaspettato.
    Commenta ()
  • Promossi e bocciati della prima serata. Nella prima giornata si sono giocate due partite: se Sant'Andrea (campione in carica) ha strapazzato Borgonovo 5-2 è il risultato del secondo match a risaltare. I ragazzi di Samo infatti sono riusciti a non farsi battere da Porta Bernarda, contrada storicamente fortissima, che quest'anno ha cambiato molti elementi ringiovanendo la rosa. Girone a questo punto molto equilibrato: tutti potrebbero passare, anche se il primo posto sembra riguardare solo Sant'Andrea.
    Commenta ()
  • I cavalli da sogno, quelli da finale e le possibili sorprese.
    Quali sono - ad oggi - i cavalli con cui vincere il Palio? Si tratta di una domanda da un milione di dollari, senza dimenticare che da quest'anno per partecipare alla carriera di maggio un animale deve aver preso parte ad almeno due delle tre corse di primavera dell'annata 2015. Per cui un quadro completo si avrà dal 26 aprile, con l'ultimo appuntamento in Buca prima del Palio. Ma intanto proviamo a fare un borsino, quello che potrebbe esser chiamato fanta-palio:

    I "bomboloni": In questa categoria vanno gli equini che partono favoriti e che - spesso - finiscono per non vincere. Questo perchè quando si ha in stalla un animale talmente più forte degli altri le restanti contrade fanno in modo di ostacolarlo, specie se il "bombolone" viene assegnato ad una contrada con la rivale. Diverso il discorso se la contrada non ha la nemica e lo dimostra il caso di Bomario da Clodia lo scorso anno, che vinse il Palio quasi partendo ultimo, senza trovare ostacoli particolari.
    Bomario da Clodia: Se sarà al Palio sarà il favorito. Resta da vedere se parteciperà, perchè sono forti le sirene di Ferrara.
    Nanneddu: Ok ha 9 anni ma è in grandissima condizione. Ha già vinto il Palio (2012) e l'anno scorso arrivò secondo. Molte contrade ci farebbero la firma per averlo.
    Narcisco: Il "gemello diverso" di Nanneddu, vinse nel 2011 con una rimonta fantastica. Nel 2011 i contradaioli di Samo si presentano con una maglia che recitava "Con Narcisco sta a vede che ti sbalordisco": a fine Palio avevano il cencio in mano. Da tenere sott'occhio.
    Tavel Pontadour: Cavallo fucecchiese atteso alla consacrazione definitiva, forse ha pagato le troppe pressioni dell'anno scorso.
    Bonantonio da Clodia: Al 99.99% non ci sarà. Eppure, qualora fosse presente, partirebbe in Pole position.

    Gli affidabili: Cavalli da non considerare favoriti sulla carta ma coi quali andare in finale per tentare l'impresa, magari sfruttando gli errori di quelli più quotati.
    Bovskaia da Clodia: Nel lotto ci può stare tranquillamente e solitamente viene montato da Simone Mereu, uno che a Fucecchio fa la differenza. Ci può provare.
    Matato: Possibile new entry, ha l'età giusta per il debutto e conosce la Buca molto bene. Non dà particolari problemi fra i canapi.
    Quisario e Quintana Roo: Per fare un Palio tranquillo, con qualche speranza di vincere.
    Nottifrimmesmai: Su di lui si potrebbe scrivere il libro, perchè per diverse volte avrebbe potuto vincere il Palio (2010, 2013,2014) senza riuscirci. Si dice che gli manchi l'ultimo mezzo giro, però in ippodromo ha vinto tanto. 60% affidabilità, 40% scommessa.
    Pasteur: Nel 2013 avrebbe dovuto "mangiare" il Palio ma si smarrì in batteria (Borgonovo - Alberto Ricceri). Sembra maturato, ha un destino simile a quello di Nottifrimmesmai.

    Le scommesse: Debuttanti, cavalli giovani ma che potrebbero fare il colpaccio. Vediamone alcuni.
    Quella Rosa: Potente, da rivedere però al Palio dopo l'esperienza al Samo con Tittia.
    Quit Gold: Stessa storia di Quella Rosa, ha grandi potenzialità.
    San Vittore: Ne parlano molto bene ma è pur sempre un debuttante assoluto, sempre che entri nel lotto dei dodici.
    Questione d'amore: E' giovane ma non giovanissimo, sarebbe l'ora giusta per debuttare.
    Brigantes e Quercino: Belle prestazioni alle corse in Buca ma poco altro. Per adesso.
    La via da Clodia: Fa "da Clodia" di "cognome", per cui potrebbe riservare grosse sorprese.
    Rijhaid: Visto una sola volta, promette più che bene.
    Commenta ()
  • Personalmente sarei ben felice di avere tanti cavalli così importanti alla tratta...dobbiamo però attenere il 26 Aprile per capire intanto chi potrà partecipare alla tratta e poi sperare che gli stessi siano alle previsite ecc ecc
    Commenta ()
  • Il nostro palio ha bisogno di cavalli buoni per crescere ancora a livello di importanza....ci aguriamo tutti quindi che amministrazione e proprietarie facciano a pieno il loro dovere
    Commenta ()
  • Buongiorno mi potresti dire le probabili monte?
    Commenta ()
  • San Pierino vs Querciola 2-4 (Di Maria e autorete Colibazzi per San Pierino/ 2 Valiani, Paganelli e Frediani per Querciola)
    Commenta ()
  • Porta Raimonda vs Ferruzza 4-0 (3 Maccari, Lumia).
    Commenta ()
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform