Tirreno - Lega Pro

Tra 5 secondi verrai rindirizzato alla diretta completa. Se non vuoi attendere clicca qui

Tirreno - Lega Pro Live

http://iltirreno.gelocal.it/regione/2014/08/03/news/il-campionato-di-lega-pro-minuto-per-minuto-1.9702771|*| URL evento: NON cancellare |*|


  • IL PUNTO SULLA GIORNATA. Un'altra giornata intensa sul fronte toscano della Lega Pro. Il Viareggio è definitivamente escluso, dato che oggi anche il Tar del Lazio ha bocciato la richiesta di riammissione. Se il Pisa riaccoglie il portiere Adornato,il Prato ufficializza i due difensori Ghidotti e Dametto, mentre una voce avvicina la Pistoiese (che intanto ha preso Tripoli) di mister Lucarelli all'esterno della Roma Piscitella. Il Tuttocuoio, invece, presenta il difensore ivoriano Konaté (in prestito dall'Empoli). Giornata di amichevoli per la Carrarese (0-1 dalla Cremonese), il Tuttocuoio e la Lucchese, che ha una tegola da risolvere: il club rossonero non potrà schierare il centravanti Raicivecic nel derby di Coppa Italia (in programma sabato) contro la Carrarese. 
    Ma questa è anche la giornata che ha messo al centro una possibile modifica nella composizione del girone B di Lega Pro, ove sono inserite le otto toscane. Continuate a seguirci per ricevere tutti gli aggiornamenti.
  • Ieri è arrivata la definitiva bocciatura per il Viareggio anche da parte del TAR del Lazio, a cui la società della Versilia si era aggrappata per le residue speranze di riammissione alla Lega Pro.
    Quindi Francesco Pratali (’79), che in questi giorni si sta allenando da solo ae Empoli Castellani dopo che ha chiesto ed ottenuto il permesso alla società azzurra, è ufficialmente e definitivamente in regime di svincolo e potrà nuovamente accordarsi con altri club (su di lui pare esserci stato nei giorni scorsi un interessamento del Tuttocuoio, ma potrebbe farsi avanti anche la Lucchese, ndr).
    Adesso il Viareggio dovrà fare una corsa contro il tempo per iscrivere la squadra al campionato di Eccellenza, la Serie D sembrerebbe ormai un miraggio, ma il pericolo è che la “Città del Carnevale” possa perdere il calcio importante e addirittura dover ricominciare dal livello più basso del calcio italiano ovvero la Terza Categoria.
  • l Collegio di Garanzia dello Sport in funzione di Alta Corte ha ricevuto un ricorso da parte della Correggese contro la FIGC nonché nei confronti delle società Torres, Martina Franca e Aversa Normanna (le tre ripescate in Lega Pro, ndr) per l’annullamento dei comunicati ufficiali FIGC n. 40/A e 42/A del 1° agosto 2014.

    La società emiliana chiede in via cautelare di sospendere l’efficacia dei predetti comunicati; di inibire alla FIGC lo svolgimento di qualsivoglia attività di integrazione delle vacanze di organico del campionato di Lega Pro unica, nonché di formazione dei gironi e predisposizione dei calendari, fino alla decisione di merito. In subordine, sempre in via cautelare, ordinare la propria riammissione in sovrannumero al prossimo campionato di Lega Pro unica.
  • Sorpresa al Comunale di Ponsacco. Il Tuttocuoio (Lega Pro) esce sconfitto per 2-1 dall'amichevole con i locali militanti in serie D. Le segnature tutte nella ripresa. In gol Ferrari per i neroverdi, poi Vignali e il neo acquisto franco-algerino Lachebeb per i rossoblù.
  • Un'immagine di Ponsacco-Tuttocuoio

  • La partita si conclude con il risultato di 2-0 in favore dell'Empli
  • L'Empoli raddoppia con Pucciarelli a due minuti dalla fine su cross dalla destra
  • A un quarto d'ora dal termine del memorial Giampiero Vitali l'Empoli ha sostituito tutti i suoi titolari eccezion fatta per il lucchese Daniele Rugani promessa del calcio italiano
  • Girandola di cambi con la Lucchese che chiude bene tutti gli spazi
  • E' in corso l'amichevole tra il Ponsacco (serie D) e il Tuttocuoio (Lega Pro)
  • Il primo tempo termina con gli azzurri empolesi in vantaggio per 1-0
  • La formazione dell'Empoli
    BAssi Laurini Rugani Barba Hysaj Moro Valdifiori Verdi Croce Tavano Maccarone
  • Al 37' Maccarone nel fare un allungo si stira ed esce . Al suo posto entra Mchedlidze
  • Uno sguardo agli avversari: l'Ancona.
    PORTIERI
    Giuseppe Aprea - Napoli – giovedì 23 giugno 1977
    Gianclaudio Lori - Camerino (MC) – sabato 10 giugno 1995
    Giovanni Renzi – Ancona – venerdì 6 dicembre 1996
    DIFENSORI
    Aurelio Barilaro - Cinquefrondi (RC) – giovedì 6 gennaio 1994
    Francesco Cangi - Città di Castello (PG) – mercoledì 15 dicembre 1982
    Gabriele Cilloni - Reggio Emilia – venerdì 28 ottobre 1994
    Alessandro Di Dio - Parma – sabato 23 ottobre 1993
    Emilio Dierna - Gela (CT) – giovedì 12 febbraio 1987
    Tommaso D’Orazio - Guardiagrele (CH) – giovedì 3 maggio 1990
    Marco Maini - Bologna – venerdì 14 aprile 1995
    Marco Mallus - Como – domenica 24 gennaio 1982
    Lorenzo Paoli - Urbino – mercoledì 17 febbraio 1988
    CENTROCAMPISTI
    Dario Salvatore Arcuri - Palermo – sabato 26 gennaio 1985
    Lorenzo Bambozzi - Osimo (AN) – martedì 26 luglio 1994
    Cristiano Camillucci - Terni – sabato 7 marzo 1981
    Leo Di Ceglie - Seriate (BG) – lunedì 14 agosto 1989
    Luca Gelonese - Roma – giovedì 11 maggio 1995
    Andrea Magini - Jesi (AN) – giovedì 1 giugno 1995
    Alessando Morbidelli - Roma – venerdì 31 marzo 1989
    Nicola Moretti - Recanati (MC) – lunedì 20 aprile 1987
    Domenico Tenace - Ancona – domenica 19 febbraio 1995

    ATTACCANTI
    Renato Rafael Bondi - Sao Joao de Meriti (Brasile) – venerdì 20 marzo 1981
    Daniele Paponi - Ancona – sabato 16 aprile 1988
    William Pizzi - Casarano (LE) – mercoledì 28 dicembre 1994
    Diogo Filipe Conceicao Tavares - Lisbona (Portogallo) – mercoledì 29 luglio 1987
    Giacomo Tulli - Fermo – sabato 24 ottobre 1987
  • Al 37' Maccarone nel fare un allungo si stira ed esce . Al suo posto entra Mchedlidze
  • La formazione dell'Empoli
    BAssi Laurini Rugani Barba Hysaj Moro Valdifiori Verdi Croce Tavano Maccarone
  • Successo della Spal in amichevole con il Mezzolara: 2-0
    SPAL 1° Tempo: Menegatti, Aldrovandi, Sereni, Bellemo, Silvestri, La Quaglia, Lazzari, Miglietta, Pierandrei, Veratti, Finotto.
    SPAL 2° Tempo: Albertoni, Ferretti, Rosina, Landi, Giani, Gasparetto, Di Quinzio, Genrile, Filippini, Fioretti, Germinale. All.: Brevi
    Mezzolara: Conti (20´ st Busato), Fabbri (1´ st Lodi), Martelli (1´ st Signorini), Ponce (20´ st Marchesi), Ferri (1´ st Arlotti), Orlando (20´ st Margalliano), Visani (1´ st Marinai), Galeotti (1´ st Cicerchia), Bazzani (1´ st D´Arino), Iarusso (36´ st Bianco), Semprini (1´ st Malo). All.: Luppi
    Arbitro: Colanucci di Bologna (Calapai e Zucchini)
    Reti: 4´ e 36´ st Fioretti
    Giordano Fioretti, bomber della Spal, è ben conosciuto anche in Toscana: quando giocava nel Gavorrano, prima di approdare al Catanzaro, era stato protagonista di una stagione d'oro: 29 gol in 33 partite.
  • Intanto al 22' si fa male Ropolo e subentra Dejori per la Lucchese
  • Ecco il commento dell'allenatore della Carrarese, Gian Marco Remondina, dopo la sconfitta di misura con la Cremonese (0-1) in amichevole: "L'amichevole di oggi è stata un buon banco di prova per noi, contro una compagine di livello come la Cremonese. Sono contento ho visto che la squadra è progredita sul piano fisico, infatti nell'amichevole con il Pontedera abbiamo tenuto per 45 minuti, mentre oggi per una buona oretta, ma è normale questo, visto che siamo in preparazione. Dobbiamo continuare a giocare il più possibile, in modo da mettere minuti nelle gambe. Siamo stati un po ingenui in occasione del vantaggio della Cremonese, infatti potevamo evitare di commettere un fallo da quella posizione. Per quanto riguarda i gironi del prossimo campionato affronteremo tante compagini toste ed importanti. Al momento vedo nelle prime posizioni Pisa ed Ascoli, seguite da L'Aquila e dalla Spal, ma come sappiamo il torneo rivela sempre delle sorprese, perciò credo che dovremmo aspettare le prime sette partite, prima di poter fare dei giudizi".
  • Intanto dopo 15' le formazioni non sono pervenute. Con l'aiuto di addetti ai lavori riusciamo a ricostruire. La Lucchese di mister Pagliuca schiera un 4-3-1-2 con Casapieri in porta Vittiglio a sinistra e Ropolo a destra Risaliti ed Espeche centrale di centrocampo Lo Sicco con Bianchi a destra e Nole a sinistra Calcagni trequartista Santini e Biasci di punta
  • L'Empoli subito in vantaggio dopo 5' con un gol al volo di Maccarone su assist di Tavano
  • La partita inizia senza che l'organizzazione della Lucchese consegni ai cronisti le formazioni. Non era mai accaduto nella storia del calcio rossonero
  • In tribuna ci sono anche Eupremio Carruezzo, bomber rossonero degli anni Duemila con 70 reti in 6 stagioni con la Lucchese e l'ex allenatore di Spal, Carrarese e Lucchese Giancesare Discepoli
  • La Carrarese esce sconfitta nell'amichevole contro la Cremonese per 1 a 0. Per i grigiorossi a segno al 32' st Manaj
  • Tra gli osservatori presenti in tribuna al Porta Elisa per assistere alla partita Lucchese-Empoli ci sono l'allenatore in seconda della Carrarese, l'ex centrocampista di Massese, Cavese e Savoia,
    Ferruccio Bonvini, il responsabile del settore giovanile del Varese, l'ex rossonero Toro Andreini e il selezionatore della Nazionale Under 20 Alberico Evani , 51 anni, motorino del centrocampo del Milan di Sacchi e di Capello
  • #calciodagosto #amichevole #legapro @CarrareseCalcio @USCremonese finale 0-1, buon test sia per gli azzurri che per i grigiorossi
  • Amichevole Carrarese: al 33' st vantaggio della Cremonese su calcio di punizione di Manaj che si infila all'incrocio dei pali. 0-1 per la Cremonese.
  • La foto dei nuovi arrivati scattata durante la presentazione di giovedì scorso. #mattidalegapro http://pbs.twimg.com/media/BuX1y9ZIMAAt5gG.jpg

  • Un aggiornamento in casa Pisa: il sito della società nerazzurra ufficializza "l’ingaggio del portiere Davide Adornato", che "continuerà così a vestire la maglia nerazzurra anche nella prossima stagione. Da domani il calciatore sarà a disposizione di mister Braglia nel ritiro di San Giuliano Terme".
  • Davide Adornato

  • Calcio: anche il Tar del Lazio boccia l’Esperia Viareggio

    il TirrenoIl Tribunale amministrativo regionale ha respinto il ricorso presentato dal presidente Domenico Filippelli
  • Nell'amichevole fra Carrarese e Cremonese, pericolosi i grigiorossi ospiti al 7' della ripresa, gran tiro dal limite dell'area di Moroni, ma Zanotti si fa trovare pronto e devia in angolo. Punteggio sempre sullo 0-0
  • da Antonio Scuglia - Il Tirreno modificato da Lega Pro - Il Tirreno 8/6/2014 5:15:06 PM
    Dopo un giorno di riposo i nerazzurri di mister Braglia riprenderanno ad allenarsi domani mattina sul campo sportivo di San Giuliano Terme: lì capitan Morrone e compagni resteranno in ritiro fino alla gara di Coppa Italia Tim contro il Rapallo Bogliasco che andrà in scena all'Arena domenica 10 agosto (ore 20.30).
    Intanto domani pomeriggio (ore 17.00) il Pisa 1909 affronterà un altro test match, sempre all'Arena, contro lo Scandicci. Per l'occasione sarà aperta soltanto la Tribuna Coperta: biglietto d'ingresso 5 euro.
    Prosegue anche la campagna abbonamenti per la stagione 2014-2015 con numeri che, giorno dopo giorno, diventano sempre più importanti. In questi giorni lo slogan "Noi ci crediamo, credici anche tu" sta circolando con insistenza su televisioni e radio.
  • Il Viareggio non ha più speranze di rientrare in Lega Pro. Dopo Covisoc e Alta Corte di Giustizia Sportiva, anche il Tar del Lazio dà parere negativo sulla richiesta di riammissione da parte dei bianconeri, sul cui futuro adesso gravano ombre: servono risorse per ripartire da serie D o Eccellenza, altrimenti sarà Terza Categoria.


  • Fine primo tempo di Carrarese-Cremonese: 0-0
  • Due nuovi acquisti per il Prato. Come si legge sul sito della società: "La società comunica di aver ufficializzato i difensori: Daniele Ghidotti, classe 1985 (svincolato) e Paolo Dametto, classe 1993. Entrambi si vanno ad aggiungere alla rosa di Vincenzo Esposito per la stagione 2014/15".
  • Amichevole della Carrarese con la Cremonese: al 13'pt salvataggio di Calderoni su Jadid che calcia da posizione defilata all'interno dell'area di rigore. Partita ferma sullo 0-0
  • Queste le formazioni dell'amichevole Carrarese-Cremonese che trovate riprodotte anche nella "distinta".
    CARRARESE: Calderoni, Berra, Gorzegno, Castagnetti, Benassi, Pedone, Beltrame, Ademi, Belcastro, Gherardi. A disposizione: Zanotti, Gusu, Battistini, Teso, Boudec, Gnahorè, Brondi, Gianotti, Merini, Dell'Ovo, Ambrosini, Maccabruni, Bellavigna. Allenatore: Gian Marco Remondina.
    CREMONESE: Battaiola, Marongiu, Favalli, Moroni, Giorgi, Bassoli, Marchi M., Marchi A., Jadid, Brighenti, Kirilov. A disposizione: Galli, Palomeque, Zieleniecki, Lombardo, Gambaretti, Tripsa, Caridi, Messetti, Mascolo, Manaj, Di Francesco, Venturi. Allenatore: Mario Montorfano.
    ARIBITRO: Guarnieri di Empoli
    ASSISTENTI: Fredianelli di Grosseto; Colasanti di Grosseto.
  • L'Aquila Calcio, con una nota ufficiale sul proprio sito, respinge fermamente qualsiasi ipotesi di modifica della composizione dei gironi. "Pur non supportato, allo stato, da alcunché di concreto e reale, - scrive la società abruzzese, - il cambiamento costituirebbe un gravissimo sfregio alla legittimità dell'unico organo ufficiale democraticamente eletto, ovvero il Consiglio di Lega che ha sancito la composizione. Appare paradossale che organi esterni, pur autorevoli, possano ribaltare il verdetto, ancor più adducendo presunti motivi di sicurezza. Nell'epoca degli stadi senza barriere e della partecipazione dei tifosi alla vita delle società, la modifica degli assetti dei campionati rappresenterebbe un indubbio passo indietro e una pericolosa deriva. Fin d'ora L'Aquila Calcio comunica che tutelerà in ogni sede, sportiva e legale, i propri interessi se le ipotesi paventate in queste ore dovessero assumere i contorni della concretezza. Interessi puramente personali non devono in alcun modo intaccare la credibilità complessiva del sistema calcio, per la quale la maggior parte della società professionistiche, L'Aquila in primis, si è spesa ampiamente negli ultimi anni".
  • Tegola in casa rossonera. Il centravanti montenegrino Filip Raicevic, 21 anni, non potrà essere schierato nel derby di Coppa Italia con la Carrarese in programma sabato allo stadio dei Marmi di Carrara (ore 20,30). No, non si tratta di un infortunio in allenamento o di una squalifica da scontare. Ma di un problema legato al permesso di soggiorno per motivi di lavoro. Il forte attaccante è un extracomunitario e può giocare in Lega Pro soltanto perché è stato promosso dalla serie D con la Lucchese (quello che è accaduto a Balde al Tuttocuoio) altrimenti poteva accasarsi soltanto in serie A. Ma provenendo da un paese non comunitario deve ottenere - attraverso la questura di Lucca - il permesso di soggiorno. La pratica è in mano all'ufficio immigrazione diretto dalla dottoressa Stia che avrebbe già inoltrato l'incartamento alla polizia del Montenegro per le determinazioni necessarie per il visto di soggiorno per motivi di lavoro. La procedura però è lenta e farraginosa ed è assai improbabile che l'attaccante possa essere impiegato nella Lucchese almeno sino alla fine di agosto. Ergo, rischia di saltare come minimo la prima giornata di campionato. Intanto per quanto riguarda il tesseramento dei calciatori in prova e che hanno giocato sinora con il si complica la possibilità di poter ingaggiare il mediano Matteo Caciagli, classe 1986, ex Bassano, Delta Porto Tolle e Gavorrano per un irrigidimento sull'ingaggio del procuratore del calciatore e non sarà facile nemmeno convincere a firmare il centrocampista Salvatore Gallo, classe 1992, ex Lumezzane e Venezia, elemento grintoso e decisamente di categoria che non accetta il minimo contrattuale (18mila euro) stabilito per la Lega Pro.
  • da Il Tirreno modificato da Mario Moscadelli 8/6/2014 1:59:23 PM
  • LIVEBLOG LEGA PRO: LA TRAPPOLA DI LOTITO. I gironi della Lega Pro potrebbero essere stravolti nel giro di una settimana. Ieri infatti alcune società del sud avrebbero presentato una richiesta all'osservatorio del Viminale nella quale si chiede il cambio del girone per evitare grossi problemi di ordine pubblico. La loro speranza è di arrivare al cambio degli organici nei gironi entro l'11 agosto, giorno del consiglio federale che eleggerà il presidente della Figc. Oggi sul Tirreno l'articolo di Antonio Scuglia che rivelerà tutti i particolari del tentativo di Lotito e degli altri presidenti del girone C. Continuate a seguirci e soprattutto a partecipare: i nostri esperti sono pronti a rispondere alla vostre domande di mercato e su tutto ciò che ruota intorno alla vostra squadra del cuore
  • Se davvero il Prato riuscirà ad avere Riccardo Bocalon dall'Inter (c'è un pressing di disturbo della Reggiana), con Rubino sarà una delle coppie più forti della C.
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform