Tirreno - Lega Pro

Tra 5 secondi verrai rindirizzato alla diretta completa. Se non vuoi attendere clicca qui

Tirreno - Lega Pro Live

http://iltirreno.gelocal.it/regione/2014/08/03/news/il-campionato-di-lega-pro-minuto-per-minuto-1.9702771|*| URL evento: NON cancellare |*|


Opzioni

Dimensione carattere
Commenti del visitatore
Suoni
Traduci post e commenti.
Crea un commento
  • PONTEDERA - Sognare ora si può. Il Pontedera, che si appresta a disputare il campionato di serie C (ex Lega Pro), vuole farlo. E ieri sera lo ha detto chiaramente alla città. Lo ha fatto attraverso le parole dei vertici societari e dei senatori. Tutti nutrono il desiderio di togliersi una soddisfazione importante. Diversamente dalle passate stagioni c'è un'ossatura esperta a tenere in piedi il gruppo allenato da mister Ivan Maraia
  • PRATO - Il centrocampo biancazzurro prende forma con la conferma di Ludovico Gargiulo, classe 1995. Il calciatore rimane in prestito dall'Empoli per una stagione. Cresciuto nelle giovanili azzurre, Gargiulo, in biancazzurro anche la scorsa stagione, predilige giocare nella zona centrale di centrocampo, dove unisce a qualità di interdizione e posizione, grande corsa e buona tecnica.
  • PISA - Oggi i nerazzurri di Carmine Gautieri concludono la prima parte del ritiro e fanno ritorno a Pisa dopo dieci giorni passati a Storo Valle del Chiese. Due giorni di riposo e poi sabato la squadra si ritroverà per preparare la prima ufficiale in Coppa Italia contro il Varese in programma domenica all'Arena (ore 20,30). Si prevede un buon pubblico visto che ieri all'apertura della prevendita si è creata una lunga fila al Pisa Point.
  • CARRARA - Thiago Cazè da Silva si sta già allenando con gli azzurri. L'operazione è sicura e per l'ufficialità manca solo la firma sul contratto. Nato il 12-3-1990 a Sao Paulo, Cazè per venire a Carrara ha rinunciato ad un altro anno di contratto con l'Akragas, svincolandosi con la società siciliana. Difensore di grande temperamento e fisicità, in grado di giocare centrale, mister Baldini utilizzerà Cazè a destra nella difesa a tre del 3-3-1-3 che il tecnico potrebbe disegnare per la sua Carrarese.
  • LUCCA - Dopo Riccardo Baroni centrale difensivo della Primavera della Fiorentina, un altro talento in erba approda alla Lucchese. Segno che il diesse Antonio Obbedio - oltre ad avere l'occhio lungo - riesce a lavorare sotto traccia anticipando gli alri club. Si tratta di Samuele Damiani, 19 anni, una delle stelle del vivaio dell'Empoli che ha puntato su di lui all'età di nove anni e non lo ha mai mollato.
  • LIVORNO - Il caso strisciava già da qualche giorno, diciamo dagli ultimi due del ritiro a Salsomaggiore. Ma sembrava una di quelle situazioni che alla fine si risolvono. Oggi invece Andrea Luci e il Livorno sono davvero più lontani. Un fulmine a ciel sereno. Che potrebbe anche portare all'addio del giocatore già nei prossimi giorni.
  • LUCCA - Mirko Bruccini si avvicina al Cosenza. Il club calabrese ha fatto un'offerta per il centrocampista in rotta con la Lucchese. Una trattativa che potrebbe andare in porto. Per lui si tratterebbe della prima esperienza in una squadra del Sud dopo quelle nei gironi settentrionali con le casacche di Pro Patria, Cremonese, Reggiana e Lucchese. Il Cosenza sembra essere in vantaggio sul Pisa, che avrebbe allentato la presa sulla mezzala di La Spezia.
  • PONTEDERA - «Ci vediamo in piazza Cavour, abbiamo bisogno di voi. Forza granata!». È l'appello che Andrea Caponi ha lanciato ieri, tramite la pagina Facebook ufficiale del Pontedera. Stasera alle 21,20, di fronte al palazzo comunale, i granata si presenteranno alla città. Sul palco saliranno calciatori, membri dello staff tecnico, dirigenza e vertici societari.
  • PRATO - Tutti in ritiro. Il Prato è ad allenarsi a Fiumalbo: La squadra si è ritrovata domenica sera nella località dell'Appennino modenese dove resterà fino al 6 agosto. Iniziate ieri le prime sedute agli ordini di mister Catalano. Programmate alcune amichevoli. La prima in programma è prevista per domenica 30 luglio alle ore 17 con la formazione dell'Aic.
  • PISTOIA - Giornata di presentazioni, ma non di nuove ufficializzazioni, in casa Pistoiese. È stata la volta del bomber, e si spera che sia davvero così dopo le buone cose fatte a Montecatini e Tuttocuoio, ovvero Franco Ferrari e del difensore Claudio Zappa.
  • PISA - Con una sfida in famiglia il Pisa chiude oggi il suo ritiro in Trentino. Al posto del test match con una compagine locale, Pisa A e Pisa B si affronteranno alle 17 allo stadio Grilli di Storo, prima del ritorno all'ombra della Torre previsto domani, mentre giovedì e venerdì saranno concessi due giorni di riposo. Intanto oggi dovrebbe essere ufficializzato l'acquisto della punta centrale Davide Cernigoi dal Vicenza che si aggregherà alla squadra a partire da sabato, vigilia del debutto in Coppa Italia contro il Varese.
  • LIVORNO - Un incontro a Genova, un summit per fare il quadro di arrivi, cessioni e trattative. Perché Aldo Spinelli si è messo da una parte e ha lasciato la sedia del regista a Nicola Pecini, ma segue comunque la situazione visto che i soldi restano i suoi.
  • CARRARA - Carrarese vicinissima ad un altro super colpo di mercato. La società di piazza Vittorio Veneto sta ultimando i dettagli per riportare a Carrara Francesco Dettori ('83). Il centrocampista è infatti in rotta col Padova e in questi giorni la dirigenza azzurra si è rifatta sotto per convincere il giocatore, già corteggiato all'inizio della sessione estiva.
  • GAVORRANO - Prima amichevole della nuova stagione sportiva per il Gavorrano, che a Castel del Piano ha affrontato ieri pomeriggio la Robur Siena: un bel test dopo pochi giorni di allenamento per i minerari, con la partita terminata 1-1 (21' st Neglia per il Siena, 38' st Malotti per il Gavorrano). La squadra di Bonuccelli (in tutto 25 componenti) sarà poi nel ritiro di Roccastrada, all'Hotel Sant'Uberto, dove rimarrà per tutta la settimana per la seconda fase della preparazione.
  • PISTOIA - Con qualche giorno di ritardo rispetto alla prima tabella di marcia, da stamani inizia la stagione della Pistoiese. I rallentamenti del calcio-mercato hanno indotto la società a cambiare i programmi iniziali: non più raduno e ritiro il 19 luglio, ma da lì si è andati per 4 giorni in pre-ritiro per poi iniziare oggi. Il tutto con qualche preoccupazione per mister Indiani.
  • PRATO - Dopo lo tsunami giudiziario, che inciderà anche per la parte sportiva, il Prato calcio riparte. Dopo le dimissioni del presidente Paolo Toccafondi (interdetto per 4 mesi)sono stati conferiti pieni poteri alla vice presidente Donatella Toccafondi (in foto), che di fatto dirigerà nei prossimi mesi la gestione laniera. È la prima volta che il Prato viene guidato da una donna e tra l'altro è stato ufficializzato il nuovo tecnico Pasquale Catalano.
  • PONTEDERA - Sognare si può. Almeno in estate. E il Pontedera vuole farlo. Venerdì scorso, nel corso della tradizionale cerimonia che sancisce l'inizio della stagione, nella villa dell'ex presidente Luciano Barachini, il patron Paolo Boschi e il resto della dirigenza hanno lasciato intendere che sperano in qualcosa di più della salvezza nel prossimo campionato.
  • CARRARA - La Carrarese di Silvio Baldini fa sul serio e in questa prima fase di calciomercato si è scatenata. In attacco sono arrivati Claudio Coralli ('83) e Francesco Tavano (79'), per ricostruire quella che fu la coppia-gol dell'Empoli. A centrocampo la cabina di regia sarà affidata ad un altro fedelissimo di Baldini: Marco Marchionni ('80), che sarà anche il capitano di questa nuova Carrarese. L'ultimo colpo è arrivato in difesa con l'ingaggio di Matteo Contini ('80).
  • PISA - Il Pisa ha iniziato bene il ritiro pre campionato di Storo, importante anche in ottica mercato. Eusepi sembrava un sicuro partente, invece si è presentato con lo spirito giusto e potrebbe esser lui la punta centrale nel 4-3-3 di Gautieri, allontanando così la complicata ipotesi Caturano. Per Eusepi (nella foto) due gol al Chiese Calcio e l'assist vincente per Maikol Negro nell'1-0 di sabato al Carpi, dove "Re Umberto" ha indossato anche la fascia di capitano in segno di fiducia da parte del tecnico e del gruppo nerazzurro.
  • LUCCA - Dopo il centrocampista Antonio Cardore, 21 anni, 13 partite l'anno scorso nella Viterbese il diesse Antonio Obbedio ha praticamente definito il tesseramento del difensore centrale Riccardo Baroni, 19 anni a settembre, colonna della Primavera della Fiorentina e figlio d'arte. Il padre Marco Baroni, classe 1963, anche lui difensore centrale, campione d'Italia con il Napoli di Maradona (1989-90) e attuale allenatore del Benevento che ha portato in serie A per la prima volta nella sua storia.
  • LIVORNO - Andrea Sottil è un po' come la Red Bull: ti mette le ali. E se non ce le hai, allora te le fa comprare. Il primo obiettivo del tecnico ex Siracusa si chiamava Abdou Doumbia, 27 anni (in foto), lo scorso anno a Lecce, e la trattativa è andata in porto: arriva in amaranto in prestito con diritto di riscatto.Ma l'attacco resta un reparto sul quale si deve lavorare ancora.
  • PONTEDERA - «D'estate è bello sognare. E allora sogniamo. È stata allestita una buonissima squadra, con tanti giovani di qualità e con un'ossatura composta da elementi d'esperienza». Sono le parole pronunciate da Luciano Barachini venerdì sera, durante la tradizionale cerimonia che sancisce l'inizio dello stagione granata, organizzata dall'ex presidente nella sua villa, a Montecalvoli. Ha voglia di sognare, dunque, il Pontedera. Una volontà che ha ribadito anche il presidente, Paolo Boschi:
  • PRATO - Dopo lo tsunami giudiziario, che inciderà anche per la parte sportiva, il Prato calcio riparte. Dopo le dimissioni del presidente Paolo Toccafondi (interdetto per 4 mesi) sono stati conferiti pieni poteri alla vice presidente Donatella Toccafondi, che di fatto dirigerà nei prossimi mesi la gestione del Prato calcio.
  • PISA - A una settimana dall'esordio in Coppa Italia contro il Varese, il Pisa vince la seconda amichevole precampionato per 1-0 contro il Carpi, avversario di categoria superiore che lo scorso anno ha perso contro il Benevento la finale per la promozione in A.A decidere questa gara è stato Maikol Negro con un gol al 25'della ripresa raccogliendo una respinta di Colombi su tiro ravvicinato di Eusepi.
  • GAVORRANO - Nemmeno una settima di allenamenti sulle gambe e il Gavorrano di Vitaliano Bonuccelli scende subito in campo: oggi pomeriggio alle 18, al Campogrande di Castel del Piano la sfida è affascinante contro la Robur Siena di Michele Mignani. Un test amichevole che dal punto di vista tecnico riveste poca importanza con le squadre in piena fase di preparazione e in fase di costruzione, ma sicuramente significativa per il fascino.
  • LIVORNO - The winner is...il Livorno. Già. Gli amaranto hanno vinto per dispersione l'Oscar della sfortuna. La nuova stagione non è ancora cominciata che abbiamo già un giocatore in sala operatoria. L'infortunio rimediato da Daniele Vantaggiato nella amichevole (!) con il Benevento, infatti è così grave che richiede l'intervento del chirurgo. Succede sempre casi come questo, ma questo copione non lo avrebbe potuto scrivere neanche il più menagramo dei pessimisti.
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform